Chi siamo

“Tenere la mente aperta, accogliere gli stimoli e riflettere sono attività che, anche e soprattutto in un momento di difficoltà come questo, vale la pena di coltivare. Anche con delle modalità a distanza, ogni occasione che consenta lo scambio vitale tra le persone e i saperi è da cogliere”.

L’Università Popolare di Udine è attiva sin dal 1901. Nasce in un’epoca in cui la divulgazione della cultura è un’iniziativa decisamente progressita. Trova radici nella Società Operaia di Mutuo Soccorso e poi realizza la sua identità: l’obbiettivo è quello di essere punto di riferimento culturale, in dialogo costante con il territorio. Ancora oggi è così.

 

 

 

L’Università Popolare ha portato a Udine alcuni dei più brillanti protagonisti della cultura nazionale, spaziando dalla letteratura (Salvatore Quasimodo, Elsa Morante, Pierpaolo Pasolini, Dacia Maraini), alla filosofia (Norberto Bobbio, Giulio Giorello, Remo Bodei), alla musica (Massimo Mila, Quirino Principe) alle scienze (Edoardo Boncinelli) all’arte (Gillo Dorfles). Vorremmo citare tutti i nostri ospiti e tutti i temi affrontati, ma è impossibile, sono moltissimi. E ogni anno se ne aggiungono.

Associazione attiva dal 1901
Associazione attiva dal 1901 entra nel Club associati e vieni a incontri dibattiti e conferenze.